ElencoPsicologi.it

GLI PSICOLOGI AL SERVIZIO DELLA PERSONA

DATI SULL'INIZIATIVA

Organizzatore:
Titolo: Enneagramma; mi conosco, ti conosco 2
      Gruppo esperienziale
Conduttori: Barone Gaetano

QUANDO

21/05/2014 dalle 18,30 alle 20,30

DOVE

Comune: Bologna
Luogo: Quartiere Naville Sala Blu Via M.Polo 53

POSTI,PRENOTAZIONE E RECAPITI

18 posti disponibili, si richiede prenotazione. Puoi prenotarti on line!

Telefono: 3771571019
Telefono: 3771571019
Email: gae.barone2005@gmail.com
Email:

SOMMARIO

Ennegramma: antico mezzo di conoscenza di sé e di evoluzione spirituale. É uno strumento che aiuta a fare luce su se stessi. L'ennegramma riconosce nove tipi di caratteri gli enneatipi. Riconoscersi in uno di essi ci aiuta ad essere più consapevoli.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Enneagramma, Psicologia degli Enneatipi secondo gli insegnamenti di Claudio Naranjo. Conosciuta anche come Protoanalisi, la Psicologia degli Enneatipi si è sviluppata e diffusa in Occidente a partire dagli insegnamenti di Claudio Naranjo, psichiatra e psicoterapeuta cileno, che ha integrato una conoscenza e pratica spirituale antichissima (di provenienza orientale) con le esperienze della moderna psicologia occidentale. Oscar Ichazo fu il primo ad entrare in contatto con questo tipo di conoscenza che G.I.Gurdjieff aveva appreso in Oriente come iniziato e continuava a tramandare per iniziazione esoterica in Europa.I nove enneatipi o caratteri altro non sono che variazioni del malessere della persona, un malessere ben individuato in una nevrosi. Sono le diverse forme di nevrosi delle quali ognuno di noi, in vario grado, è affetto. Claudio Naranjo parla della nevrosi, e quindi del carattere, come un oscuramento ontico, originato al momento della nascita con una conseguente perdita del sé. Con questi presupposti l’Enneagramma può essere considerato una visione transpersonale, o spirituale, del carattere e della nevrosi. Viene proposta l’idea che in ciascuno di noi sia presente un tratto principale del carattere, che prende la forma di una passione dominante e di una fissazione, o distorsione cognitiva, che nella loro dinamica producono una interruzione dell’autoregolazione organismica. La dinamica di ciascun carattere, basato su una propria passione e fissazione, interrompe questa capacità naturale dell’organismo di andare verso ciò che è meglio per lui in un dato momento, e lo costringe invece a ripetere (in modo nevrotico, appunto) una serie di ‘aggiustamenti’, di reazioni e di pensieri coatti, che risultano disfunzionali al benessere, ostacolanti rispetto al contatto autentico con quanto accade a sé e al mondo. Guardare in noi stessi e riconoscere il tratto della nostra personalità ci permette di cominciare un cammino per liberarci dei nostri legami indesiderati e condizionamenti subiti, mettendo in funzione una consapevolezza, emotiva ed intellettuale.

SITO PER APPROFONDIMENTO SULL'INIZIATIVA

http://www.claudionaranjo.net/index_italian.html


CONSULTA IL SITO UFFICIALE MIP PER AVERE INFORMAZIONI AGGIORNATE SUL PROGRAMMA MIP


PROGRAMMA REGIONALE MIP

VALLE D'AOSTA
PIEMONTE
LOMBARDIA
VENETO
FRIULI VENEZIA GIULIA
TRENTINO ALTO ADIGE
LIGURIA
EMILIA ROMAGNA
TOSCANA
MARCHE
UMBRIA
LAZIO
ABRUZZO
CAMPANIA
MOLISE
BASILICATA
PUGLIA
CALABRIA
SICILIA
SARDEGNA