ElencoPsicologi.it

GLI PSICOLOGI AL SERVIZIO DELLA PERSONA

DATI SULL'INIZIATIVA

Organizzatore: Associazione Krisalidea
Titolo: Se mi lasci...non vale! Affettività o dipendenza?
      Conferenza
Conduttori: Natali Valeria, D'Agostino Alessandra

QUANDO

31/05/2014 dalle 17,00 alle 20,00

DOVE

Comune: Rieti
Luogo: Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Rieti, via dell'Elettronica s.n.c.

POSTI,PRENOTAZIONE E RECAPITI

50 posti disponibili, prenotazione non necessaria

Telefono: 3206061501
Telefono:
Email: vale.natali@yahoo.it
Email:

SOMMARIO

La dipendenza affettiva, in tutte le sue sfumature, è l'oggetto di questo convegno, durante il quale verranno analizzati gli aspetti psicologici e sociali legati a modalità relazionali caratterizzate dall'assenza di reciprocità.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Quando si parla di dipendenza affettiva si entra sempre in contatto con una modalità relazionale caratterizzata da una cronica assenza di reciprocità, quella regola aurea che riconosce valore al legame interpersonale in termini di fiducia, rispetto e libertà individuale. Nel connettersi all’altro, quando tale principio di reciprocità è apertamente violato, le dinamiche relazionali diventano frustranti e difficili ma anche morbose e pericolose, quando ad esempio sfociano nella violenza.
La persona che vive tale rapporto relazionale non ha la possibilità di conservare la propria individualità e porre dei confini fra sé e l’altro. Così agisce entrando in completa confluenza, non fidandosi ma affidandosi in maniera incondizionata all’altro, ricercando costantemente l’approvazione, fino al punto di prendere decisioni accomodanti e non sentite autenticamente pur di compiacere l’altro e non entrare in conflitto. In tal modo, si perde la propria libertà a causa del profondo senso di inadeguatezza e del risentimento negativo che si coltiva verso la propria interiorità. La relazione di dipendenza diventa fondamentale non solo per il proprio benessere, ma anche per sentirsi vivi e per donare un senso alla propria esistenza.
Una nota psicologa junghiana svizzera, Verena Kast , afferma come la persona che vive in una condizione simbiotica si senta parte di qualcosa che la accoglie, le offre protezione e la solleva dal tormento di dover prendere decisioni. Tuttavia, non si tratta di una protezione serena, in quanto esige continue conferme che procurano ansia ed un adeguamento totale alla relazione, poiché la persona ne teme la fine.
La consapevolezza di sé e delle dinamiche psicologiche caratterizzanti la propria storia, l’importanza di porre sé stesso al centro della vita psichica individuale e il guardare le possibilità che esistono nel cambiare il proprio modo di relazionarsi, possono senza dubbio sostenere la singola identità e la sana affettività, allontanando la dipendenza.
Durante il convegno, che si avvale anche della partecipazione di relatori del centro anti-violenza di Rieti, verranno analizzate le varie forme della dipendenza affettiva, con un’attenzione particolare agli aspetti relativi alla tutela dei diritti delle donne.

Il laboratorio è organizzato dall'Associazione Krisalidea, composto da: Valeria Natali (Psicologa Psicoterapeuta), d'Agostino Alessandra (Psicologa), Francesca Bruschi (assistente sociale), Sara Federici (dott.ssa in Psicologia), Diana Fantacci (Psicologa), Eleonora Zimei (laureanda in psicologia), Chiara Angelini (laureanda in psicologia)

SITO PER APPROFONDIMENTO SULL'INIZIATIVA

http://


CONSULTA IL SITO UFFICIALE MIP PER AVERE INFORMAZIONI AGGIORNATE SUL PROGRAMMA MIP


PROGRAMMA REGIONALE MIP

VALLE D'AOSTA
PIEMONTE
LOMBARDIA
VENETO
FRIULI VENEZIA GIULIA
TRENTINO ALTO ADIGE
LIGURIA
EMILIA ROMAGNA
TOSCANA
MARCHE
UMBRIA
LAZIO
ABRUZZO
CAMPANIA
MOLISE
BASILICATA
PUGLIA
CALABRIA
SICILIA
SARDEGNA